Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
Cimice asiatica

Raccolta autunnale 2021 di cimici asiatiche

Lo scorso anno ha avuto inizio nel nord Italia il piano di contrasto della cimice asiatica Halyomorpha halys, parassita che ha già causato centinaia di milioni di Euro di danni al settore agricolo, tramite l’immissione in natura di un suo parassitoide oofago, la specie non autoctona Trissolcus japonicus, meglio noto come “vespa samurai”. L’obiettivo è quello di riuscire a ridurre in alcuni anni le popolazioni della cimice asiatica a livelli tali da permetterne un più efficace controllo con le tradizionali strategie di difesa. A questo programma ha aderito anche Regione Lombardia, il cui Servizio Fitosanitario Regionale ha coordinato ed effettuato tutte le azioni previste dal piano. Nel corso del 2020 sono stati effettuati i lanci di questo antagonista naturale in 25 siti nelle tre provincie maggiormente colpite dalla cimice asiatica (Mantova, Brescia e Sondrio), mentre nel 2021 i lanci sono avvenuti in 28 siti, estendendosi anche nelle province di Cremona, Milano e Pavia.

Anche quest’autunno è partita la campagna di raccolta di esemplari svernanti di cimice asiatica, indispensabili per poter allevare il suo antagonista naturale. Si richiede pertanto la collaborazione di tutti gli interessati, agricoltori e tecnici, per questa raccolta, al fine di poter disporre di una quantità adeguata di antagonisti della cimice asiatica da rilasciare in campo la prossima primavera al fine di contrastare la diffusione di questo temibile insetto.

Per informazioni e dettagli su come raccogliere gli insetti consulta gli allegati disponibili al fondo di questa pagina.

AIUTA ANCHE TU IL SERVIZIO FITOSANITARIO!!

 

Informazioni e contatti

Consulta la sezione “Come contattarci

Progetto di rilascio in Lombardia di Trissolcus japonicus

Documento PDF - 2,06 MB

Raccolta autunnale di cimici asiatiche

Documento PDF - 274 KB